giovedì 31 gennaio 2013

➸Frittelle e crostoli per carnevale!!♣


Manca veramente poco a carnevale, e quest'anno tra l'altro arriva molto presto!
Non avevo ancora fatto nè frittelle ne crostoli (dalle nostre parti si chiamano così), DOVEVO assolutamente darmi da fare! E poi tra l'altro i miei "figlioletti" non aspettavano altro che farsi una bella abbuffata!
Dunque eccoli qui i dolci preferiti di carnevale.
Le frittelle sono facilissimi e velocissime, tranne ovviamente il tempo per friggerle. Questa è la mia ricetta, quella che uso da più di vent'anni:

Ingredienti:

6 uova
12 cucchiai di zucchero
1 spumador
1 panna da cucina (meglio se 150 di panna da montare e uno yogurt)
1 presa di sale
1 fialetta di aroma mandorla
1 pacchetto di uvetta
1 bustine di lievito
1\2 chilo abbondante di farina
il composto deve rimanere piuttosto tenero

Sbattete insieme le uova con lo zucchero e poi una cosa alla volta aggiungete tutto, da ultimo la farina setacciata con il lievito.
Con un cucchiaino versate l'impasto nell'olio caldo.......






Quando togliete le prime, apritene qualcuna per vedere se all'interno sono cotte,.....a dire la verità a casa mia vanno tutti matti per la "cremina" all'interno!

Ed eccole qua!


 Ed ora i i crostoli che faceva ancora mia nonna e mia bisnonna.....
praticamente una ricetta veramente tramandata!

I crostoli di nonna Maria:

3 uova
30 gr. di burro
2 cucchiai di zucchero
1 bicchiere di vino bianco
mezzo chilo di farina
rum
vanillina

mettete sul tavolo la farina, lo zucchero la vanillina. 
Fare un buco nel mezzo e metterci il burro a pezzi e le uova leggermente sbattute 
impastare ed unire il vino bianco.
Lavoratela veramente bene finchè non diventerà bella liscia.
Lasciare riposare per 15 minuti coperta da un canovaccio
poi la tagliate a pezzi e uno alla volta lo passate nella macchina per la pasta dal foro più grosso via via a quello...dello spessore voluto.
Con una rotella o un coltello tagliate dei rettangoli.
Mettete nell'olio caldo e ricordatevi che stanno pochissimo a cuocersi!



Buon carnevale a tutti!!!



Ciao e tanti dolci baci!!

mercoledì 30 gennaio 2013

Una bella esperienza e... mini wedding cakes e biscotti!

Eccomi con un'altra bella esperienza! 
Ho partecipato per la seconda volta (la prima era più un'inaugurazione) ad un open day presso una tenuta che ha ristrutturato ad arte una meravigliosa location per matrimoni ed eventi vari.
Ho tenuto sia la prima che la seconda volta un workshop, ed è stata un'esperienza molto bella e gratificante!
La prima volta ho portato con me due torte in mostra che potete vedere qui e qui, poi ho preparato due tortine vere già stuccate e in due momenti diversi della giornate le ho ricoperte e decorate.
Stavolta, devo essere sincera, ho riusato le due torte precedenti per la mostra però ho portato dei biscotti e cinque mini wedding. Poi o decorato con dei fiori una torta dummy.
Perciò vi mostrerò tante foto di biscotti e miniwedding!




La presentazione sul tavolo è stata curata dalla carissima Silvia, bravissima wedding planner!


 Era da tanto che non facevo biscotti decorati.....e sono anche venuti buoni! Quelli che non mi piacevano esteticamente me li sono mangiucchitai!


Prima volta con le mini wedding. Ho scoperto che sono piccolissime, 3-4 cm di base per un'altezza di 4-5cm!!
Veramente mignon e dispendiose in termini di tempo, ma mi sono divertita un mondo a farle!









 Le foto sono di due fotografi diversi.... e un pochine anche mie!



Ciao e tanti dolci baci!!

mercoledì 23 gennaio 2013

Tanti auguri Filippo!!!! (Una torta con siringhe?!?!)


Dopo la triste influenza che mi ha costretta a letto con la febbre alta, rieccomi con le foto di questa torta che avevo fatto prima di ammalarmi!
Filippo è un carissimo amico ed ha compiuto 60 anni!
In questa torta, veramente non sapevo cosa metterci! Lui è un......boh! Infermiere in pensione? Direttore di una casa per anziani? Presidente dell'associazione "Palio dei Mussi"(di cui anch'io ne faccio parte)? Filippo è tantissime cose, e io veramente non sapevo dove andare a parare!
Alla fine ecco il risultato!


Si tratta di una red velvet a due piani, (troppo buona)!




Alla fine le siringhe che volevo piantare attorno alla torta sono diventate delle siringhe...infuocate a forma di candela!


Ancora tantissimi auguri Filippo!!


Ciao e tanti dolci baci!!

lunedì 14 gennaio 2013

✿Una torta con le viole per il battesimo di Viola✿


Sa così di primavera! Quasi ne sento il profumo!


Una giornata speciale per la piccola Viola, il suo battesimo!


Dentro un pan di spagna al cacao con la camy alla nutella che ultimamente sto usando tantissimo.
E fuori tante tonalità di rosa e viola, e anche le violette del pensiero che al momento della posa mi hanno fatto un pò tribolare....ne ho anche rotte due!



Come sempre tante foto!


Ciao e tanti dolci baci!!

sabato 12 gennaio 2013

✥Il pane fatto in casa,...che bontà!✥


Potete dire quello che volete, ma il pane fatto in casa non ha eguali! E poi quel profumo che si espande.....mmmmm!!!!!
Ho provato a farlo tante volte negli anni passati, ma il risultato è sempre stato un pò.... così così, del tipo buono,....però....!
Poi qualche anno fa ho portato a casa la favolosa macchina per fare il pane!
Tutta contenta ho sperimentato, fatto e rifatto tanti tipi di pani dal dolce al salato e il risultato era (almeno pensavo) ottimo!
Però dopo un pò l'ho abbandonata perchè eravamo tutti stanchi d'avere sempre il pane a "cassetta", o almeno questa era la sua forma, e riprenderlo in mano dopo che la macchina l'aveva impastato e lievitato stando a calcolare i tempi per dargli la forma a panino era troppo impegnativo.
Ora girando nel web, non mi trovo nel blog di Morena e mi si para davanti questa ricettina di pane che anche lei a sua volta ha preso da un'altra parte....


Adesso posso dire.....QUESTO E' PANE!! Buono, con la crosticina croccante e dentro morbido e...sorpresa non diventa duro alla sera, e nemmeno il giorno dopo!


 Ecco la ricetta (che ovviamente ho preso da Morena):

500 gr. di farina manitoba
15 gr. di lievito di birra
210-230 gr. di acqua tiepida
1 cucchiaio di strutto (la prima volta ho usato olio di semi, ma non è la stessa cosa, credetemi!)
9 gr. di sale
1 cucchiaino di malto che io ho sostituito con il miele

Per impastare ho usato la planetaria con il gancio ma va bene anche a mano (con un pò di lavoro in più).
Sciogliete il lievito con il miele nell'acqua tiepida e poi versate sulla farina che avrete messo nel contenitore della planetaria, quando sarà a metà impasto aggiungete il sale e lo strutto.
Lasciate impastare per un pò, finchè non sarà sodo e liscio.
Mettete a lievitare in un contenitore coperto in un luogo caldo, io lo metto vicino alla stufa a legna ma va bene anche in forno con la sola luce accesa, per 30 minuti.
Riprendete l'mpasto e dividetelo a metà con il coltello, dividete ogni pezzo di nuovo a metà fino ad avere 8 pezzi uguali. Con un mattarello stendete ogni pezzo in lungo ed arrotolatelo stretto su se stesso formando dei rotolini. Poneteli di nuovo a lievitare su un foglio di cartaforno per mezz'ora coperti.
Accendete il forno a 250°, e lasciate dentro a metà altezza la latta  che si scaldi.
Quando il forno sarà arrivato in temperatura (comunque una mezz'oretta), con un coltello fate un taglio a metà per lungo su ogni panino e delicatamente poneteli sulla latta calda.
Infornate per 20 minuti, a metà tempo abbassate la temperatura a 200°.


Talmente buono che ho provato a rifarlo con la pancetta arrotolata appassita in padella e con la cipolla, anche lei appassita in padella con un filo d'olio. Prima di mettere l'impasto a lievitare l'ho diviso in due ed aggiunto il...ripieno!
Ho fatto i panini più piccoli dividendoli ancora una volta (in totale 16)



Credetemi, a casa li hanno divorati ancora bollenti!!!!

Ciao e tanti dolci baci!!


martedì 8 gennaio 2013

La torta con "camy cream" alla nutella


La camy cream è una dolcissima invenzione di Cameron di Cookaround, io purtroppo non la conosco ma tutti noi dovremmo ringraziarla!
Oramai si trova ovunque nel web e.....nei nostri dolci!! 
Io oramai l'ho stra-usata e manipolata, come in questa torta dove ci ho aggiunto la nutella!
Una torta che ho fatto per mio figlio e i suoi amici per capodanno. 
Di solito quando si usa una crema al cioccolato sono tutti restii ad abbinarci un pan di spagna al cacao, troppo pesante!!
Invece non è proprio così!


Qui ho fatto un pan di spagna al cacao, poi ho preparato una bagna con latte e abbondante nutella sciolta (bagnate bene mi raccomando!...e anche sopra la torta!).
Preparato una camy alla nutella con:

250 gr. di mascarpone
mezzo tubetto di latte condensato
250 gr. di panna montata
e due cucchiaiate colme di nutella

mescolate per ammorbidire il mascarpone, aggiungete sempre mescolando il latte condensato a filo, la nutella ed infine la panna montata mescolando delicatamente dall'alto verso il basso.

Tagliate il pds, bagnate bene e farcite abbondantemente con la crema (tenendone da parte un pò).
Con la crema avanzata ricoprite esternamente la torta (anche sui lati), non è importante fare strato, è solo per appiccicarci la granella!
Tritate qualche biscotto al cacao ed aggiungeteci un pò di granella di nocciole; con questa polvere finite di decorare la torta aiutandovi con le mani ed una spatola. Guarnite con qualche fiocco di panna.


Io mi sono divertita con la sac a poche a creare delle roselline!
Questa torta, che sia rotonda, che sia quadrata, che sia decorata è talmente buona che me la chiedono in continuazione!!


Ciao e tanti dolci baci!!

giovedì 3 gennaio 2013

Hello Kitty......


Eccola di nuovo! Spulciando tra le foto ecco che mi appare una torta di Hello Kitty che ancora non ho pubblicato!
Ed allora ecco le foto!






LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...