martedì 11 marzo 2014

✿Panini dolci con la zucca con pasta madre✿


Ebbene sono riuscita a farli finalmente!
Ho provato tante volte con il lievito di birra, venivano si, ma non erano proprio come quelli del panificio del mio paese.
Ed ora che ho la mia cara pasta madre in frigo (le devo ancora dare un nome), ho pensato di cimentarmi nei cari panini con la zucca e uvetta.
Dall'amica Serenella ho avuto la ricetta con il lievito di birra (accidenti che belli, questi sicuramente mi venivano bene!), e questo è il link www.cilieginasullatorta.it/2007/10/il-mio-pan-di-zucca-preferito.html, perciò se vi volete cimentare sapete dove andare.
Ma io ho voluto convertire la ricetta per la pasta madre.
Grazie agli aiuti del gruppo fb "La Pasta Madre", sono riuscita nell'intento, e devo dire che il risultato è migliore di quello che mi aspettavo, meglio dei panini del panificio!

Ecco la ricetta:
Ingredienti

75 ml. di latte tiepido
230 gr. di pasta madre solida rinfrescata e al massimo della lievitazione (dopo circa 4 ore)
100 gr. di zucchero
400 gr. di polpa di zucca
150 gr. di farina manitoba
350 gr. di farina 0
60 gr. di burro
una presa di sale
i semini di una bacca di vaniglia
uvetta a piacere
gelatina di albicocche

Vi consiglio di iniziare alla sera.
Io ho usato la planetaria, mettete la foglia, spezzettate la PM e scioglietela con il latte poi aggiungete lo zucchero e la zucca, mescolate per qualche minuto, poi togliete la foglia e mettete il gancio, aggiungete la farina e impastate fino ad incordatura, sembrerà asciutto ma poi con la zucca l'impasto si ammorbidirà. A questo punto aggiungete il burro sciolto ma non caldo, impastate ancora fino ad assorbimento e poi mettete il sale, la vaniglia e l'uvetta. Lasciate lavorare ancora per 10 minuti poi coprite il contenitore con la pellicola e lasciate riposare a temperatura ambiente tutta la notte.
Al mattino troverete l'impasto triplicato.
Stendete con le dita sul piano di lavoro e fate due volte delle pieghe a tre (a fazzoletto). Poi ho usato una teglia grande per mettere i panini,  ho pesato l'impasto e suddiviso per sedici (80 gr. l'uno). Messi a lievitare ben distanziati e coperti con pellicola in un posto caldo.
Dopo 3-4 ore saranno triplicati e si toccheranno tutti!
Infornate a 180° per una ventina di minuti circa.
Appena sfornati spennellate con la gelatina sciolta in un pò d'acqua calda.






Morbidissimi, squisiti...OTTIMI!!!!
Qui erano ancora caldi, ma credetemi una volta freddi erano ancora meglio!


FATTI E RIFATTI:

Eccomi dopo averli rifatti, il mio paparino di ben 87 anni, mi fa: Buoni! Ma sai che a me sanno troppo di zucca?
E allora pronta a rifarli con metà zucca e più latte, ovvero
200gr. di zucca
150 ml. di latte
Il risultato secondo me, è che sono meglio dei primi!
Sono più soffici ancora (se possibile) e morbidissimi!
Stavolta ho fatto più foto ed eccole qua!



Appena fatti i panini e messi in teglia a lievitare


 Il tempo passa e qui iniziano a toccarsi...


......a sgomitare....


....e qui si ammassano!!!!


 Cotti!


A raffreddare....


....ed ecco il panino aperto!


 ...E un tuffo nel cuore!!!


Ciao e tanti dolci baci!!

Questa ricetta parteciperà alla raccolta di "PANISSIMO", che questo mese è ospite del blog Il castello di Patti Patti  (ci sono ricette fantastiche, andateci!), meravigliosa raccolta di lievitati di tutti i tipi, da un'idea di Sandra del blog sonoiosandra.blogspot.it e di Barbara del blog www.myitaliansmorgasbord.com/


5 commenti:

  1. Tesoro, questi paninetti sono veramente bellissimi, complimenti!!! Ti va di mandarmeli per la raccolta Panissimo? Ti metto il link dove trovare le istruzioni
    http://ilcastellodipattipatti.blogspot.it/2014/03/panissimo-14.html
    PS... Lo sai che la mia pasta madre ha più di un anno e anche io ancora non l'ho battezzata?
    Ti bascio forte forte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Haha! Allora non sono l'unica che non l'ha battezzata! Arrivo e vengo a vedere!!
      Ciaooooooo!!!

      Elimina
  2. Grazie tesoro, grazie di averli aggiunti alla raccolta e grazie anche per le belle parole del tuo post! Un bascione grande grande!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...