giovedì 20 febbraio 2014

Pane semplice e veloce con rinfresco di lievito madre


Ultimamente mi sono fatta prendere dal lievito madre che mi sono fatta donare, non ho ancora fatto dei pani importanti, ma solo del pane semplice con l'eccedenza del rinfresco,....cioè, diciamo che lo faccio abbondare appositamente!!!

La mia non è proprio una vera ricetta, anche perchè è semplicissimo da fare, basta aggiungere un pò di sale e un pò d'olio al rinfresco che avete in esubero, lavorarlo un pò con le mani e metterlo a lievitare per 4 ore circa coperto e in un posto caldo. Le dosi del sale e dell'olio le faccio ad occhio, dipende dalla quantità dell'impasto. Cotto in forno a 205° con una tazza di acqua calda che tiene l'umidità fino a quando è ben colorito, circa 40-50 minuti, di solito faccio ad occhio anche questo.
Vi voglio solo dire che la soddisfazione è tanta, e il pane anche se è semplice è buonissimo ed ha quella crosta croccante che ti fa venir voglia di mangiarlo anche se non hai fame.
So che avere il lievito madre in frigo è un impegno, ma credetemi ne vale la pena!!!!



 Un giorno mentre facevo lievitare delle colombe, mio marito (devo avergli fatto pena) mentre mi osservava lottare con la pellicola per ricoprirle per farle lievitare, gli è venuta l'idea di farmi questa specie di cella di lievitazione, e devo ringraziarlo di cuore!!! La tazzina all'interno contiene acqua calda per creare umidità e favorire sempre la lievitazione

 Avrei dovuto metterlo in un cestino a lievitare perchè si è allargato oltre che aumentato, così sarebbe cresciuto in altezza.




Eccolo cotto!!



Buonissimo!!!


Eccone un'altro un pò più infarinato..



Non siamo riusciti ad aspettare che si raffreddasse e l'abbiamo tagliato ancora bollente!

Ciao e tanti dolci baci!!!

3 commenti:

  1. Che buono!!!!
    Anch'io mi sono data alla pasta madre!!!!

    RispondiElimina
  2. Tuo marito ha avuto un'idea geniale. Io lotto con i rinfreschi da tempo, per ora ho fatto solo il pane arabo e le piadine con gli esuberi, Lo so sono un po' stordita, ma conto con il caldo di tentare qualcosa di più impegnativo. Questo tuo suggerimento sembra fattibile anche da un'imbranata come me, grazie.

    RispondiElimina
  3. Vai tranquilla, ho aspettato un pò anch'io prima di partire a far qualcosa! E poi fai bene con il caldo, la pasta madre lievita meglio con il caldo!
    Ciaooooooooooo!!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...