lunedì 13 gennaio 2014

♧Original New York cheesecake♧




Eccomi presa dalla cheesecakemania! Da quando la volevo fare proprio non ricordo, ma tantissimo tempo fa.
Premesso che in materia proprio ero all'oscuro di tutto, ma proprio del tipo: la vera cheesecake è a freddo!
Ma quando mai!!! C'è ANCHE quella senza cottura, ma principalmente è cotta.
Ho anche scoperto che questo dolce l'hanno inventato i greci, per gli atleti delle olimpiadi, per dar loro energia prima delle competizioni. Poi sono arrivati i romani, e l'hanno esportato in tutta Europa....e di conseguenza ha fatto il giro del mondo. La più famosa delle cheesecake moderne ora è americana, ed è la "New York cheescake".


Un mese fa ho acquistato dei libri, certo che ormai se ne compra veramente pochissimi, ma questi due mi interessavano particolarmente, e poi avere la ricetta in mano è un'altra cosa che leggerla in internet, su un freddo schermo di computer.
Uno dei due s'intitola "Una merenda a New York" di Marc Grossman.
Ebbene è proprio qui che ho trovato la ricetta che mi ha ispirato di più!
Avevo assaggiato la vera cheesecake americana in un ristorante l'anno scorso e mi era piaciuta moltissimo, si, ammetto che non l'avevo neppure mai assaggiata prima! 
Certo che quella a freddo che facevo io, era un'altra cosa....
Ecco, adesso l'ho fatta, e me ne sono innamorata! Al momento devo dire che è uno dei dolci più buoni che io abbia mai mangiato! (ovviamente al mio palato!!)

Vi riporto qui sotto la ricetta tratta dal libro, non ho modificato nulla 

Stampo a cerniera apribile imburrato da 22 cm. (io ho usato quello da 24 ed ho aumentato leggermente le dosi)

Ingredienti per la base:

180 gr. di biscotti da tè sbriciolati
90 gr. di burro fuso
20 gr. di zucchero semolato

Ingredienti per la crema di formaggio:

540 gr. di formaggio fresco spalmabile tipo Philadelphia
160 gr. di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di sale
40 gr. di farina tipo 0
il succo e la scorza grattugiata di 1 limone
360 ml. di panna o creme fraiche (30% di grassi)
5 uova medie
1 tuorlo
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

La glassa è facoltativa, io non avendo frutta fresca da aggiungere ho solo sciolto un barattolo di confettura alle fragole in un pò d'acqua e l'ho spalmata sopra.

La base:
Accendete il forno ventilato a 175°. Mescolate i biscotti ben sbriciolati con lo zucchero e il burro sciolto, versate tutto nello stampo e comprimete molto bene. mettete in forno per 15 minuti. Poi togliete ed alzate il forno a 225°.

La crema di formaggio:
Seguendo l'ordine degli ingredienti, uniteli mescolando energicamente. Versate sulla base di biscotti ed infornate. Dopo 10 minuti abbassate la temperatura a 120° e proseguite la cottura per 1 ora e 15 minuti.
Il centro deve sempre essere un pò tremolante quando la sfornate, dà l'impressione che non sia cotta. Lasciatela raffreddare bene e poi mettetela in frigo per almeno 4 ore. Appena la sfornate con un un spatola o con un coltello liscio, passate attorno allo stampo in modo che quando si abbassa (un pochino lo fa) non si rompa la superficie rimanendo attaccata al bordo.


Le foto sono frettolose, perchè le fette mentre la tagliavo mi sparivano dalle mani....
La crema è di una.....cremosità infinita!!! Buonissima!!!!!!!!!!!



Queste foto le ho aggiunte in un secondo tempo dopo averla rifatta, troppo buona!!!!



Ciao e tanti dolci baci!!

6 commenti:

  1. l'ho fatta un sacco di tempo fa, è ancora una delle ricette del blog senza foto!!! ricordo che era buona ma anche che lo stampo a cerniera è infamissimo con le cheesecake che vanno in forno, la prox volta ci metto la carta forno:-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è andata bene per fortuna, comunque nel libro c' è scritto solo di imburrare bene e soprattutto subito prima di mettere in forno.
      ciao!!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Eeeee si, lo puoi proprio dire....!!
      Un abbraccio!!

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...