giovedì 19 dicembre 2013

Per Natale "Torta Rocher"!! (passo passo)


Quante volte ho fatto questa torta, ormai ne ho perso il conto!
Devo dire però, che merita un post in più,...ed allora ecco le foto di come assemblarla!
La ricetta è sempre quella di Morena e la trovate QUI, in questo post invece, il procedimento fotografato.

Abbiamo già il pan di spagna pronto e anche gli ingredienti sotto mano.


Preparate la bagna (qui ho unito al latte anche due cucchiaiate di nutella) mettendola nel microonde per 30 secondi e mescolate bene. lasciatela raffreddare.


Preparate anche il crumble per ricoprire esternamente la torta, mettendo nel mixer le nocciole tritate con biscotti al cacao e i waffers, tritate e cercate di avvicinarvi al colore dei rocher aggiungendo, se serve, ancora biscotti.


Montate la panna e mettetela da parte in frigo, nello stesso contenitore mescolate bene il mascarpone, poi aggiungete la nutella, i waffers sbriciolati e mescolati con le nocciole tritate.


Una volta amalgamati unite delicatamente la panna in tre volte ,e per non smontarla, a mano.


Tagliate il pan di spagna in tre dischi, e appoggiamo il primo (la base) sul vassoio che useremo per la torta, e bagnate generosamente con la bagna che si sarà raffreddata.


Poi un abbondante strato di crema, (mi raccomando, alla fine fatene avanzare un pò per l'esterno)


coprite con il secondo disco,



ancora bagna, ancora crema e poi chiudiamo con il terzo disco, e bagniamo anche quello.


Spalmiamo anche esternamente con la crema rimasta, ne basta un velo solo per far aderire la granella che abbiamo preparato, e ripuliamo bene il vassoio.


Prepariamoci con, su una mano il vassoio con la torta e ci posizioniamo sopra la terrina con la granella.


Con l'altra mano prendiamo la granella e la appoggiamo sul lato della torta ricoprendola.


Ripuliamo l'eccesso con un pennello.


Ecco "la rocher" pronta da decorare!


Io qui ho usato un'altra crema, ma la panna con zucchero a velo e un cucchiaino di cacao è perfetta!!


Scartocciate i Ferrero Rocher e mettete la panna nella sac à poche.


Create dei ciuffi a piacere ed appoggiateci sopra i cioccolatini!


Eccola!!! Come ogni torta, è più buona dopo un giorno o due di frigo, così che la bagna ammorbidisca il pan di spagna.

Buon appetito! E....
Ciao e tanti dolci baci!!

6 commenti:

  1. Ciao Annamaria, oltre ad ammirare le tue meraviglie, sono qui a lasciarti i miei più sinceri AUGURI per uno speciale Natale ed un sereno e DOLCISSIMO 2014 tutto da lavorare come le tue meravigliose creme. Un bacio ed abbraccio forte. AUGURIIIIIIIII !!!!! Ni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ni, tantissimi auguri di cuore anche a te ed alla tua famiglia!

      Elimina
  2. Ciao,! Questa direi che è goduria allo stato puro! Complimenti e un abbraccio Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, in effetti lo è! E' per quello che mio figlio me la chiede ad ogni compleanno!!
      Un bacio!

      Elimina
  3. ..manca solo Richard Gere! oh mamma forse meglio di no..quanti anni avrà?

    RispondiElimina
  4. ...però lo inviterei molto volentieri credimi!!!!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...